Torna indietro

Piazzetta Umberto I

Piazzetta Umberto I, di forma quadrangolare, è conosciuta da tutti come la famosa “piazzetta” di Capri. Dalla metà del XX secolo è il cuore della vita turistica e mondana dell’Isola e suo principale simbolo. Utilizzata precedentemente per il mercato del pesce e della frutta, la Piazzetta ebbe l’input che la portò a svilupparsi come punto di ritrovo quando nel 1938 un giovane cittadinoRaffaele Vuotto, aprì il suo bar e sistemò all’esterno alcuni tavolini. La Piazza è, soprattutto in estate, frequentata da gente comune e persone del mondo dello spettacolo, politici e aristocratici provenienti da ogni parte del mondo. Sulla piccola area si affacciano il Municipio, l’ufficio informazioni dell’Azienda Turistica, la Chiesa di Santo Stefano e il trecentesco Palazzo Cerio, oggi sede del Centro Caprense Ignazio Cerio. Ciò che attira i turisti sono però soprattutto i localini e i bar, dall’aspetto pittoresco, che permettono di sedersi ai tavolini e godere dello stupendo panorama sorseggiando una bibita e facendo due chiacchiere. Nel punto in cui è sovrastata dalla svettante torre dell’orologio, con il bel quadrante ornato di maioliche, Piazza Umberto I è direttamente collegata a Piazza Armando Diaz con il suo stupendo belvedere. A breve distanza da qui ha sede anche lo storico e raffinato Grand Hotel Quisisana.